Autostima

Viaggio nell’Autostima parte II

Come nel precedente articolo, per il nostro viaggio nell’autostima continuiamo a basarci sul libro di Nathaniel Branden I sei pilastri dell’autostima (ed. TEA pratica, 2018).

“Non c’è ostacolo più grande alla felicità sentimentale della paura di non essere degni d’amore e di essere predestinati a soffrire”.

Già. Un partner molto amorevole può aiutarti a sentirti una persona degna d’amore ma questa convinzione deve scattare dentro di te. Ci sono molte persone, infatti, che hanno accanto uno splendido partner eppure continuano a non accettarsi, e magari si fanno anche dei sensi di colpa perché pensano “il mio partner si meriterebbe un’altra persona e non me”. Il discorso parte da te: hai bisogno di riconoscere la tua bellezza di essere umano e le qualità che ti rendono una persona unica. Anche alcuni difetti possono diventare simpatici e amabili: hai notato che spesso nelle compagnie di amici ci si fa delle grandi risate sui difetti caratteristici di ogni amico? Gli altri gli vogliono bene anche per quel difetto. Per cui il tuo partner può essere un grande alleato della tua autostima; il viaggio dentro di te per valorizzarti, però, lo devi fare tu.

Autostima cuore

“Avere un’alta stima di sé è sentirsi serenamente adeguati alla vita”.

La vita contemporanea nel mondo postmoderno è diventata estremamente precaria e complessa. Richiede una maggiore forza mentale rispetto a periodi di maggiore stabilità e benessere a livello sociale: se il mondo è liquido (Z.Bauman) noi abbiamo bisogno di essere solidi, un punto di riferimento per noi stessi, altrimenti saremo portati via dalla corrente. Un ragionamento che trovo molto utile fare con le persone che si rivolgono a me è: “Hai avuto una vita molto dolorosa e difficile…ed ora sei qui. Sei sopravvissuto/a. Come ti senti se pensi a questa cosa?”. E’ un modo per far riflettere immediatamente la persona su un dato di fatto molto semplice: ha saputo adeguarsi alla vita, altrimenti non sarebbe qui. E può essere il punto di partenza per costruire nuovi e migliori modi per adattarsi alla vita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...