Narcisismo

Le vittime dei narcisisti

Dopo aver parlato dei narcisisti, passo a tracciare l’identikit delle loro vittime, ossia delle persone che cominciano una relazione sentimentale con loro.

Faccio una premessa di importanza fondamentale: utilizzo il termine ‘vittime’ per sottolineare gli esplosivi effetti psicologici della relazione con un narcisista. Non intendo che i partner del narcisista siano vittime di un destino ostile o della sfortuna: come mostrerà questo articolo, sono loro stessi a scegliere inconsciamente il narcisista perché si combina con le loro caratteristiche psicologiche. Una combinazione che è ovviamente disfuzionale e il cui risultato è la sofferenza.

Entriamo nel vivo del discorso: quali sono le vittime del narcisista?

Risultati immagini per vittima narcisista

Anche se può sembrare sorprendente, a volte la vittima del narcisista è…un’altra persona narcisista! Può sembrare paradossale ma, avendo entrambe la percezione di essere di un livello superiore ai comuni mortali, le due persone narcisiste possono pensare di aver trovato un altro essere altrettanto raro e speciale. Superata la luna di miele iniziale, come potete immaginare, diverrà una guerra senza esclusione di colpi tra due giocatori che vogliono dimostrare di essere il n.1 della squadra.

Frequentemente il partner di una persona narcisista presenta diverse caratteristiche del co-dipendente. La persona co-dipendente, come ha illustrato Cermak nel suo libro del 1986 ‘Diagnosing and Treating. Codependence” (sfortunatamente non tradotto in lingua italiana), è una persona con bassa autostima, che si assume le responsabilità dell’altra persona al suo posto, trascurando così i propri bisogni e le proprie emozioni, inclusi i propri segnali di sofferenza nella relazione. Questo spiega perché sia capace di rimanere legata così lungamente ad una persona narcisista con cui la vita somiglia molto più ad un incubo che a un bel sogno.

L’autostima della persona co-dipendente è legata all’idea di ‘guarire’ o ‘salvare’ il partner: nel linguaggio di tutti i giorni noi la definiremmo una crocerossina. La sua autostima dipende dall’altra persona. Perciò è predisposta a stabilire relazioni non solo con persone narcisiste ma più in generale con persone affette da disturbi di personalità, da dipendenze e da altri disturbi psicologici. L’origine di questo atteggiamento si trova spesso in un’infanzia in cui la persona co-dipendente ha subito abusi psicologici e/o fisici e si potrebbe interpretare il suo tentativo di guarire l’altro come una forma per curare se stessa ed il proprio passato traumatico. Il sacrificio ed il soffrire per l’altro sono visti come una forma elevata di amore – mentre in questa situazione si tratta piuttosto di una forma di amore patologica.

Queste sono le principali caratteristiche della persona co-dipendente che spesso si lega ad un partner narcisista. Non significa che chi sta o è stato con un partner narcisista sia automaticamente un co-dipendente: è probabile però che abbia alcune delle caratteristiche sopra citate.

Risultati immagini per dipendente di personalità

Se ci pensate, il narcisista è una persona che dipende dall’altro: ha bisogno della sua ammirazione. Il maggior motivo di sofferenza per il narcisista non risiede infatti nei ciclopici guai che contribuisce a creare nelle vite delle altre persone; ma piuttosto nel fatto che spesso non si sente riconosciuto per il suo valore (o meglio per il valore grandioso che crede di avere). Alla luce di questo, ha molto senso che il narcisista tenda a legarsi con persone che hanno in forma più o meno forte una dipendenza dall’altro: il narcisista ed il suo partner dipendono – seppur per ragioni differenti – l’uno dall’altro. Ciascuno crede che attraverso quel rapporto soddisferà il suo bisogno fondamentale. Così che lasciarsi, anche se la relazione è un calvario emotivo, viene visto come una caduta nel nulla.

Per questo la vittima del narcisista ha spesso bisogno del sostegno di uno psicologo per non rovinare in questa caduta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...